Incentivo per caldaie a legna

Claudia

Incentivo per caldaie a legna


Hai mai pensato di sostituire la caldaia esistente con una caldaia a legna?

PotresTi beneficiare della detrazione fiscale del 50% e spendere molto meno!

Detrazione fiscale del 50%

Beneficiano della detrazione le spese di:

  • smontaggio dell’impianto esistente;
  • fornitura di tutte le apprecchiature, tubazioni e canna fumaria;
  • il lavoro dell’idraulico, del murature e dell’elettricista.

La detrazione massima è di 30.000,00 € che corrisponde ad una spesa di 60.000,00 €.

La detrazione viene suddivisa in 10 rate annuali.

Ti invitiamo a controllare la capienza IRPEF.

DSCN7599

Riduzione della spesa per riscaldamento

Sai che il GPL costa circa 5 volte il costo della legna? E il Gasolio costa circa 4 volte?

Se, poi, la legna Te la fai … il risparmio in termini economici è evidente.

La scelta del riscaldamento a legna, con caldaia centralizzata, è economicamente molto vantaggioso per fabbricati non isolati e di grandi dimensioni. Ma è conveniente già per case singole con due appartamenti.

Riporto nel grafico il costo delle varie fonti energetiche.

IncentivoCaldaiaLegna

Ma la caldaia va riempita più volte al giorno!

Se l’impianto è ben calcolato, con l’installazione di adeguati accumuli, la caldaia va riempita al massimo due volte al giorno, durante i periodi più freddi dell’anno. Ti invitiamo pertanto a fare un progetto puntuale prima di procedere con l’acquisto della nuova caldaia.

Scusa una domanda: quante volte aggiungi legna nell’attuale stufa? o nel caminetto? Non è meglio evitare di portare legna nel soggiorno e fare in modo che il caldo arrivi direttamente tramite l’impianto di riscaldamento esitente?

La cosa evidentemente va valutata con riferimento all’impiantistica di cui è già dotato il fabbricato e con la necessità di avere un vano da dedicare alla centrale termica.

Se poi vuoi avere impianto totalmente autonomo valuta l’opportunità dell’acquisto di una caldaia a Pellets. Avresti gli stessi benefici fiscali dati dall’incentivo per le caldaie a legna con un combustibile che costa comunque molto meno del GPL, del metano o del gasolio.